domenica 11 dicembre 2011

Il delirio di Alessandra Mussolini: indignata perché i cittadini vogliono i tagli a indennità e pensioni dei parlamentari


Alessandra Mussolini è infuriata con i cittadini italiani perché quasi tutti (tranne i figli di mignotta che hanno un parente in Parlamento) sono favorevoli ai tagli a indennità e pensioni dei parlamentari.
La dichiarazione rilasciata alla rivista A:
"È come se ci mandassero nudi per strada. Poi è ovvio che uno si ammala, prende l’influenza, si aggrava, arriva la polmonite e quindi… Per colpa di pochi, quelli che si sono arricchiti con la politica e i soldi sottobanco, paghiamo tutti. Per i cittadini soffriamo ancora poco. Vogliono vederci soffrire ancora di più. Se abbassassero i nostri stipendi a 1. 000 euro al mese, la gente ci vorrebbe veder prendere 500 euro."

2 commenti:

  1. non si toglieranno un centesimo, faranno sempre
    una vita da nababbi, non hanno tutti i torti li
    abbiamo abituati malissimo.
    vogliono andarsene prima per usufruire del vecchio
    privilegio ma non li faranno andare. mi dispiace
    molto, benvenuti tra noi poveri di ultima generazione.

    RispondiElimina
  2. ....e pensa che c'è anche "Gente" che si permette di volervi vedere crepare tutti .

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...