lunedì 7 novembre 2011

Michelle Hunziker vittima di una setta: "E' come essere alcolisti, tossicodipendenti. Viverla è stato grave, pesante. Uscire è stata una vittoria"


Michelle Hunziker ha svelato di essere stata vittima di una setta!! Ne ha parlato a Domenica in - L'arena in onda su Raiuno:
«Cadere in una setta è come essere alcolisti, tossicodipendenti. Viverla è stato grave, pesante. Uscirne è stata una vittoria».

Nel 2005 Eros Ramazzotti era così preoccupato che aveva addirittura tentato di togliere a Michelle Hunziker la tutela della figlia.

Ecco cosa ha detto Michelle Hunziker:

«Non ho nessun problema a parlare di questo, non l'ho mai fatto perché ci sono dei tempi tecnici di metabolizzazione. Sicuramente ho vissuto dei momenti molto complicati, ma la cosa bella è che oggi posso dire:"Ne sono uscita". Bisogna fare più prevenzione».

«Quando hai un momento di difficoltà cosa fai? Cerchi Dio, quando tutti noi perdiamo un nostro caro ci facciamo delle domande ed è in quel momento che loro si insinuano. Capiscono che hai un tallone d'Achille, delle debolezze e delle fragilità, ti dicono "Ti vogliamo bene"».


Questa notizia, pubblicata su Assotutor, risale al 2005:
"Il tribunale di Milano ha deciso che la figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, ormai separati, potrà restare con la madre ma col divieto di frequentare l'attuale compagno Salvatore Passaro. Appare strano, in questa vicenda, il ruolo di Giulia Berghella, una pranoterapeuta che, a quanto pare, è “consulente spirituale” di Michele ed è probabilmente a capo di una setta. Michelle aveva avuto prima una relazione con Marco Sconfienza, figlio della pranoterapeuta, poi con Salvatore Passaro, ex compagno della pranoterapeuta. Michelle si difende e afferma: “Sarei stata addirittura plagiata da una fantomatica setta, avrei perso il bene dell'intelletto, sarei quasi incapace di intendere e volere. Non sono plagiata. Setta non lo siamo mai stati, ma gruppo di amici come ce l'hanno tutti”."

Dal Corriere della Sera dell'1 settembre 2005:
"Michelle Hunziker, ex culetto d’oro di Roberta, ex signora Ramazzotti, ex spalla di Bisio a Zelig, ex posseduta dal demonio (secondo l’esorcista padre Amorth), ex fidanzata di Marco Sconfienza (il figlio di Giulia Berghella, la «maga» che l’avrebbe plagiata), si disfa dell’ultima etichetta. «Mi sono stufata. Non sono Madre Teresa di Calcutta. Io sono una donna. Mi rendo conto di essere un personaggio pubblico e che ogni mio passo venga seguito, osservato, giudicato. Ma non accetto strumentalizzazioni su mia figlia Aurora. Altrimenti divento una tigre alla quale stanno tentando di portare via i cuccioli »."

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...